#Fognano2017 - Giorno 2. Siamo capaci di interpretare i segni dei tempi?

Versione stampabileVersione stampabile

di Martina Toccaceli e Michele Raschi, Diocesi di San Marino - Montefeltro

 

“L’Ac, nei suoi 150 anni di storia, è stata sempre capace di cambiare per rimanere se stessa”, 

ci dice Matteo, il presidente nazionale, in uno dei suoi passaggi raccontandoci la storia dell’associazione. Una realtà, la nostra, che dev’essere in grado di vivere la propria fede non solo nella Chiesa, ma soprattutto nella vita quotidiana e sociale - ci indica il Vescovo di Faenza / Modigliana, Mons. Toso, durante l’omelia del mattino. In un mondo troppo frenetico, i giovani di Ac si contraddistinguono per essere “camminatori” instancabili con il gusto della lentezza, capaci di andare e tornare alle sorgenti della vita, al significato delle scelte, incantati dalle vite degli altri e da ciò che li circonda (Don Tony).

Citazioni sintetiche che racchiudono i contenuti della seconda giornata di Campo.

Attraverso tre strumenti propri dell’Azione cattolica - sottolinea il presidente Matteo - si è capaci di comprendere e vivere la realtà associativa in maniera autentica: lo Statuto, la nostra storia, il documento assembleare. Adattandoli alle peculiarità delle singole diocesi, possono servire ad amare ed apprezzare maggiormente i propri territori e le persone affidateci, per ciò che sono e non per quello che vorremmo fossero.

Così facendo, noi giovani diventiamo capaci di abitare in modo pieno e consapevole la società, con il coraggio di affermare i valori in cui crediamo per creare ponti. In comunione con Gesù, il quale prende “cuore e pancia” di ognuno di noi, possiamo amare e rendere l’ordinario straordinario: chiediamoci allora “quanto stiamo amando?”, sappiamo che amare significa sbarazzarsi del superfluo scoprendo l’essenziale?

Domande a cui dare una risposta cercandola nell’adorazione conclusiva della giornata. In un momento di incontro personale con Gesù di preghiera e profonda riflessione, fondamentale per un giovane di Ac.