Vita di Ac

"Guarda bene!" - Campo nazionale Settore Giovani 2016

06/08/2016 - 10/08/2016

Cari vice, incaricati e assistenti, le belle giornate cominciano ad allietare questa estate e tra lavoro, esami, qualche ora al mare o in montagna e una partita degli Europei, vi pensiamo già proiettati verso l’anno assembleare ormai alle porte.

Proprio in questo momento così importante per tutta l’Associazione, in cui ci prepariamo ad affidare alla custodia di altre mani il tesoro prezioso del servizio e della corresponsabilità nella Chiesa e in Ac, non potevamo che pensare ad un campo nazionale che ci accompagni a leggere sempre più e sempre meglio tutte le promesse e i germi di bene intorno a noi.

Campo di servizio Settore Giovani

20/08/2016 - 26/08/2016

Carissimi amici, come promesso vi raggiungiamo all’inizio dell’estate per comunicarvi che anche quest’anno, oltre al tradizionale campo nazionale, si terrà il Campo di servizio che si svolgerà a Roma dal 20 al 26 agosto 2016, in collaborazione con la Caritas di Roma.

Il campo prevede la partecipazione di 15 giovani provenienti dalle diverse diocesi d’Italia e il costo di partecipazione è di 100 euro a persona.

Estate 2016: ritorna il campo nazionale di servizio

Se avete intenzione di dare alla vostra estate un tono e un ritmo diversi, abbiamo la soluzione per voi, un’opportunità da non perdere: il campo di servizio che si svolgerà a Roma dal 20 al 26 agosto 2016, organizzato dal Settore giovani in alcune strutture della Caritas di Roma.
Sarà un’occasione per dare mani e piedi, oltre che cuore e testa, ai continui inviti di Papa Francesco ad essere chiesa in uscita e ad essere missionari nei luoghi di povertà.

"Guarda bene!" - Campo nazionale Settore giovani e Msac 2016

Foto di gruppo - Campo nazionale del Settore Giovani e Msac - Estate 2015

L’estate sta finendo… cantavano i Righeira. Macché, l’estate si avvicina, e con essa il Campo nazionale per il Settore Giovani e il Msac. Un evento imperdibile che, quest’anno, si terrà dal 6 al 10 agosto a Seveso (provincia di Monza e Brianza) con il titolo “Guarda bene!”.

Perché è importante che ogni cristiano impari a riconoscere il bene che c’è in se stesso e in ciò che lo circonda, in Ac e nella Chiesa, nei volti, nei gesti e nelle parole dei propri fratelli.

Tra poche settimane arriveranno informazioni più dettagliate, intanto segnate tutto in agenda e cominciate a farci un pensierino. La Lombardia vi aspetta. 

Riviste Ac digitali

GRAFFITI 2.0 - SCARICA L’APP

di Antonio Iannaccone* - La rivoluzione sta arrivando, cantano i Negramaro. La rivoluzione, finalmente, è arrivata. Nasce l’app di Graffiti digitale, con la rivista bimestrale per giovanissimi che, d’ora in poi, sarà consultabile solo online. La rivoluzione è a portata di mano, anzi di click. All’interno i dati per entrare a farne parte. Come ricordava Umberto Eco, il funzionamento di un testo non può prescindere dalla partecipazione del polo ricettore. Ebbene, cari lettori 2.0, Graffiti vi aspetta nel cyberspazio: per vincere questa sfida abbiamo bisogno, innanzitutto, di voi.

Modulo tematico “Avvitati” per il Settore Giovani

Cartolina da Assisi: tra cuore e pancia

di Antonio Iannaccone* - No, non è un caso. Il fatto che Avvitati – Modulo di formazione per il Settore Giovani di Azione Cattolica – abbia accompagnato il weekend di San Valentino, proprio non è un caso. Da venerdì 12 a domenica 14 febbraio, infatti, l’hotel “Le Grazie” di Assisi ha spalancato le proprie porte a più di ottanta persone (fra vicepresidenti, incaricati, assistenti e membri d’équipe) dal cuore sinceramente innamorato: di Dio, di sé, degli altri, del servizio e della responsabilità in associazione. (continua)

Avvitàti: il Settore Giovani vi aspetta in Umbria

È in arrivo un nuovo, entusiasmante appuntamento destinato a vicepresidenti, incaricati, assistenti e membri d’équipe del Settore Giovani: si tratta del Modulo tematico dal titolo “Avvitàti” che si terrà ad Assisi, presso l’Hotel “Le Grazie”, dal 12 al 14 febbraio 2016 (maggiori informazioni sono disponibili nei file in allegato).

Un momento da vivere, tutti insieme, per ripensare e ripensarci, e soprattutto per interrogare il cuore di ognuno di noi su come poter trasmettere la gioia dell’incontro, a partire dalla semplicità delle nostre vite quotidiane e di quelle dei giovanissimi e dei giovani dei nostri gruppi, cercando anche di coinvolgere coloro che sembrano “essere fuori dal giro”.

Ci vediamo in Umbria, sempre illuminati dalla luce del Signore.

La GMG di Cracovia 2016 si avvicina!

Saranno tantissimi i giovani pellegrini che dal 26 al 31 luglio prossimi prenderanno parte alla XXXI edizione dal tema, scelto da Papa Francesco, “ Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia” (Mt 5,7). Il momento culminante della GMG è certamente l’incontro dei giovani con il Papa, che sarà a Cracovia dal giovedì alla domenica. Ma esso sarà preceduto dai gemellaggi con le diocesi polacche e da tanti appuntamenti e percorsi di preparazione vissuti nelle diocesi italiane.

Tempo di inizi, tempo di ACCOGLIENZA!!!

Foto di gruppo

Lasciare il proprio Paese, la propria comunità e famiglia e ritrovarsi per studiare in un contesto nuovo, sconosciuto, da esplorare, con un misto di attesa, di ansia e di speranze.

E’ l’esperienza che ogni anno migliaia di ragazzi si ritrovano a vivere, trasferendosi in una nuova città per compiere gli studi universitari.

... in forma! - Modulo per consiglieri e membri di équipe diocesani

07/11/2015 - 08/11/2015

Si avvicina il modulo formativo specifico, per equipe e consiglieri diocesani, che si terrà a Trevi (PG) dal 6 all’8 Novembre 2015.

#ilservizioèlagioia, sempre!

Campo di servizio

Campo nazionale di Servizio del Settore giovani di Ac

“Ciao, come stai?”

“Ciao, bentornato. Tutto bene! La tua estate come è andata?”

“La solita estate di sempre, mare - amici, amici - mare… e tu?”

“Beh io, ho vissuto un’esperienza che ha cambiato tono e ritmo alla mia estate!”

Davvero #nonsonosolo!

Molfetta, domenica 9 agosto

 

La mattinata conclusiva del campo nazionale è stata arricchita dalla risonanza dei due vicepresidenti del settore giovani Lucia e Michele, alla luce della verifica condivisa tra tutti nella giornata di ieri.

Tanti gli aspetti che, nonostante costituissero una vera e propria scommessa, sono stati apprezzati nell’impostazione rinnovata del campo nazionale appena concluso. Primo su tutti l’esperienzialità, la scelta di riflettere sulle tematiche del campo a partire dalla vita e quindi dalle esperienze personali di ciascuno per poi condividerle.

#nonsonosolo: semplicemente santi, fino in cima

Molfetta, sabato 8 agosto

 

Nel corso della penultima giornata il campo ha accolto molti ospiti: Mons. Domenico Amato, amministratore della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, che ha presieduto la preghiera del mattino, il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio e Marco Franchin, vicepresidente adulti della diocesi di Latina e già Vicepresidente nazionale del Settore giovani. La relazione di Marco Franchin, incentrata sul tema del vivere lo stile di Ac nella società, ha fornito numerosi spunti di riflessione sulla preziosità di formazione e competenze acquisite in associazione che ciascuno di noi è chiamato in prima persona a reinvestire nella società.

#nonsonosolo, l’Azione Cattolica è una realtà dei cristiani che si vogliono bene – quarto giorno

Molfetta, venerdì 7 agosto

 

Durante la giornata di oggi ciascuno è stato sollecitato a re-indossare le vesti ed il proprio ruolo di responsabilità all’interno delle rispettive Diocesi di appartenenza, per riflettere sulle esigenze dell’Associazione di oggi grazie all’aiuto di due ospiti impegnati in passato e tuttora in Ac.

#nonsonosolo… giro di boa del campo

Molfetta, giovedì 6 agosto

 

Un’altra giornata volge al termine concludendo la prima parte del campo nazionale. Si entra mano a mano più in profondità nelle vecchie e nuove amicizie, nello stile di condivisione tra i partecipanti e nei temi proposti, anche attraverso momenti informali: come non concedersi un pomeriggio in spiaggia assieme al Msac per un tuffo al mare???

Dal campo nazionale #nonsonosolo - diario del secondo giorno

Molfetta, Mercoledì 5 agosto

 

La giornata di oggi, al Seminario Regionale di Molfetta, è stata all’insegna della riflessione e del confronto sui temi del dialogo e del conflitto nelle relazioni che siamo chiamati a vivere. Il Settore giovani ha avuto l’opportunità di mettersi in ascolto di due stimolanti contributi.

3, 2, 1… al via il Campo Nazionale #nonsonosolo

Con una serata all’insegna del gioco, della conoscenza e del divertimento si è conclusa la prima giornata di Campo Nazionale di Settore Giovani e MSAC, anche quest’anno nuovamente insieme.

Caldo torrido, per alcuni molti chilometri da percorrere, non hanno fermato i 240 partecipanti che si sono dati appuntamento a Molfetta (BA) per vivere questa esperienza che fino al 9 agosto sarà anzitutto occasione di incontro all’insegna della fraternità. Sì, fraternità… perché come hanno voluto sottolineare i vice presidenti Lucia e Michele è importante concedersi sempre del tempo da dedicare alle relazioni, accogliendo Lui e accogliendo l’altro, semplicemente come giovani in cammino.

Campo nazionale di servizio: L'esperienza che vi cambierà l'estate!

Se avete intenzione di dare alla vostra estate un tono e un ritmo diversi, abbiamo la soluzione per voi, un’esperienza totalmente nuova e un’opportunità da non perdere: il campo di servizio che si svolgerà a Roma dal 18 al 24 agosto 2015, organizzato dal Settore giovani in alcune strutture della Caritas di Roma.
Sarà un’occasione per dare mani e piedi, oltre che cuore e testa, ai continui inviti di Papa Francesco ad essere chiesa in uscita e ad essere missionari nei luoghi di povertà.

#nonsonosolo: Campo nazionale Settore Giovani

#nonsonosolo
04/08/2015 - 09/08/2015

Già, non siamo soli! Sembra un’affermazione ovvia: studiamo, lavoriamo e viviamo con un’infinità di persone. Incontriamo storie, sguardi, cuori e occhi ogni giorno. Siamo circondati da moltissimi strumenti che ci permettono di stare in perenne relazione col mondo. Ancora, il nostro essere associazione ha in sé il desiderio di vivere la dimensione comunitaria della vita.
Eppure, a volte, la solitudine si fa sentire: nei legami più difficili, di fronte al dolore, alle scelte e alle sfide, alle responsabilità delle quali siamo chiamati a farci carico nel nostro cammino.
Gli impegni, le fatiche di ogni giorno possono portarci a vedere l’altro come un fastidio, le relazioni si fanno faticose, ci troviamo a desiderare e a ricercare qualche momento di solitudine, solo per noi. Vivere concretamente la fraternità non è certo semplice, a volte si trasforma in un comune modo di dire.

Interventi del modulo formativo del 6-8 marzo "Si può fare!"

Settore Giovani Nazionale a Trevi (PG)

«Si può fare!». No, non stiamo facendo riferimento alla ben nota battuta di cinematografica memoria che potrebbe venire alla mente, né a nulla di fantascientifico. Anzi, il si può fare di cui parliamo richiama qualcosa di molto concreto. "Si può fare! - alle radici del nostro impegno", infatti, è il titolo del modulo formativo tematico che si è svolto a Trevi (PG) dal 6 all'8 marzo 2015.