C'è di + ... il campo scuola per giovanissimi

Versione stampabileVersione stampabile

In preparazione all'Incontro nazionale Acr e Giovanissimi del 30 ottobre, il settore Giovani ha preparato una proposta di campo scuola per giovanissimi

C’è di più: diventiamo grandi insieme!” lo slogan dell’incontro nazionale, che il 30 ottobre porterà a Roma in Piazza San Pietro e nelle piazze della città i giovanissimi di Ac insieme ai ragazzi dell’Acr, accompagnati idealmente da tutta l’associazione. Sarà un momento speciale di festa e condivisione, in cui testimoniare con la vita il “di più” di umanità, di amore, di santità che ci impegniamo a vivere nel nostro cammino di crescita insieme a Gesù.
Questo sussidio per i campi estivi dei gruppi giovanissimi vuole essere un piccolo aiuto in questo cammino, e la tappa principale del percorso di preparazione al 30 ottobre: un modo per accompagnare i giovanissimi a vivere “al massimo” il tempo dell’estate e i campi estivi, spazi intessuti di amicizia, di sogni, di progetti e di impegni.
La proposta di campo presentata nel libretto è articolata in cinque/sei giorni, che affrontano il tema dell’amore per gli altri, la vita di comunità, la passione per il mondo, e sono scanditi dalla preghiera, dalla testimonianza dei santi e da momenti per mettersi in silenzio e in ascolto alla presenza del Signore. Sono gli stessi “ingredienti” che i giovanissimi vivranno il 30 ottobre, e che caratterizzano tutta la loro esperienza in Ac, nel gruppo e nella vita quotidiana dell’associazione.
Sarà San Francesco, il santo Patrono dell’Azione Cattolica e dell’Italia a guidarci in questo percorso di campo, nei temi dell’amore per gli altri, attraverso la cura e l’impegno nelle relazioni, e dell’amore per il mondo, come responsabilità di ciascuno per il bene comune. La sua figura ci aiuterà a camminare avendo davanti agli occhi quella misura alta della vita cristiana che è la santità, obiettivo di tutto il nostro cammino da cristiani!
Non ci resta che augurarci un’estate “eccezionale” e buoni campi!!

L’equipe nazionale del Settore Giovani